DOPPIA FESTA A SIFNOS

29 Ott Nessun commento Stefano Vicini Primo piano, Tradizioni

Il 28 ottobre 2017 doppia festa a Sifnos, protagonisti in entrambe i casi i più giovani.
La mattina si è svolta la festa nazionale del NO, in ricordo del 28 ottobre 1940.
In questo giorno Mussolini diede al governo greco l’ultimatum di consentire alle forze italiane di occupare alcuni punti strategici nel territorio della Grecia.
La risposta negativa del Primo Ministro greco, Ioannis Metaxas, respingeva quella che costituiva una sfida alla sovranità greca. Dopo questo rifiuto l’Italia di Mussolini invase la Grecia.
Il ricordo del “NO” (OXI) detto a Mussolini per salvaguardare l’indipendenza greca è festa nazionale in tutta la Grecia.
In questo giorno sfilano con fierezza e partecipazione gli alunni delle scuole.
In questo modo mantengono vivo il ricordo di quel giorno e della sanguinosa guerra che ne è seguita, perché non si ripeta mai più.

Ma quest’anno la festa del 28 ottobre non è finita qui.
La sera si è svolto il tradizionale panighiri alla chiesa di Aghios Dimitrios.
I “panighirades”, gli organizzatori della festa, sono stati i ragazzi del ginnasio di Sifnos.
La partecipazione è stata molto numerosa malgrado la pioggia.
E’ stato molto bello vedere ragazze e ragazzi di 14-15 anni occuparsi con grande impegno del panighiri curandone il tradizionale svolgimento.
A Sifnos le tradizioni sono molto sentite e partecipate da tutta la comunità.
Ed è grazie ai più giovani che le tradizioni si mantengono vive e vitali

Print Friendly, PDF & Email